Hai un sito statico o dinamico?

Ti sei mai chiesto se hai, o ti conviene creare, un sito web statico o dinamico? Se ancora non hai un sito web – ed ecco perché dovresti averlo – poniti queste domande:

  • il sito ti serve subito?
  • Html o Cms? La scelta ovviamente dipende da te e dalle tue esigenze.
    Conosci l’HTML?
  • Sarai poi tu ad aggiornare il sito o lo farà il professionista che ti segue?

Quali tecniche ci sono per creare un sito web professionale? In realtà due:

  • Creare un sito web con il linguaggio HTML, richiede la conoscenza del linguaggio, è più costoso, ma da molte soddisfazioni;
  • Creare un sito web con i CMS, non richiede necessariamente la conoscenza dei linguaggi di programmazione se non vuoi personalizzare il tuo sito, ma lasciarlo al livello standard fornito;

Partiamo subito dicendo in che cosa consistono:

Sito web statico
Un sito web statico usa il codice puro di markup (HtmlHyperText Markup Language) per creare pagine web performanti per il tempo di caricamento, poiché ogni informazione è contenuta al suo interno senza l’interazione con le banche dati. Ogni pagina web – scritta da zero e modificabile solo dal programmatore o dallo sviluppatore – rappresenta un’unità di informazioni, ma il difetto è rappresentato dalla poca flessibilità nella manutenzione e negli aggiornamenti, poiché sarà richiesto l’intervento di un tecnico. Un’altra è rappresentata dalla scarsa interazione tra il sito web e l’utente poiché questo ultimo potrà solo consultare le informazioni e passare da una pagina all’altra.

Sito web dinamico
La caratteristica principale è data dall’interazione delle pagine con la banca dati (database) che contiene le informazioni pubblicate, quindi i contenuti non si troveranno direttamente all’interno della pagina, ma richiamati dal database in tempo reale dopo la richiesta dell’utente. I tempi di risposta saranno quindi leggermente più lunghi, ma il guadagno è dato nei tempi di aggiornamento e di manutenzione per l’alta flessibilità del sito.

 

Come si crea un sito web dinamico?

Si crea attraverso il CMS (Content Management System), che attraverso la gestione del pannello di controllo permette di creare e/o modificare in modo visuale i contenuti, senza dover conoscere il codice di programmazione che sta dietro il sito stesso. Il sistema per gestire i contenuti è “open source”, ossia senza licenze. Se disponi di un sito statico puoi aggiornarlo tu stesso se conosci il codice di programmazione.

Il CMS – come la scrittura del codice HTML – permette di personalizzare il sito attraverso vari plugin (componenti aggiuntivi) ed estendere le sue funzionalità.  Inoltre un sito responsive permette la propria visualizzazione e fruibilità per i vari dispositivi mobili, non solo per la versione desktop, ma anche per smatphone e tablet, aumentando così la propria visibilità.
Il CMS più amato di tutti è WordPress, viene infatti impiegato nel 21% dei siti web ed ha molti meriti. Primo tra tutti aver permesso – anche a chi non conosce l’HTML – di aggiornare il proprio sito. Il suo punto di forza è la facilità d’uso e la possibilità di personalizzare il proprio progetto web.

Infatti un sito web costruito interamente in HTML richiede senza dubbio maggior tempo, ma se al contrario conosci già questo linguaggio potrai seguire ogni tua esigenza per costruire il sito su misura.
Un sito costruito con un CMS è visibile su Google esattamente come un sito statico. Google infatti bada ai contenuti, all’ottimizzazione del sito in generale ed alla pulizia del codice.

 

Semplicità nella realizzazione

È vero che sviluppare un sito internet con un CMS è più “veloce” che realizzarlo in HTML, ma non è un’operazione che si effettua in poche ore. Il CMS, i plugin, ecc. devono essere configurati, personalizzati e avviati da professionisti altrimenti si ottengono risultati da dilettanti. Chi ti promette di installare il CMS, attivare un tema grafico accattivante e consegnarti il sito professionale in poche ore o addirittura pochissimi giorni ti sta dando una mezza truffa… In realtà la sua creazione professionale tramite CMS richiede attenzione! Come per un sito web qualsiasi è importante ottimizzare i contenuti, le immagini, i testi, i link; in più è necessario mettere in sicurezza il lato amministrativo, il lato utente, installare e configurare i plugin, seguire le interazioni con i social … per cui è importante che almeno la parte di sviluppo sia seguita da un professionista del settore, il quale ti preparerà il sito in modo che tu stesso possa poi aggiornarlo. La figura del programmatore è sempre attuale ed interviene in tutti i casi di necessità.

 

Conclusioni

Indipendentemente dalle scelte che hai fatto per realizzare il tuo sito il consiglio che sento di darti è quello di rivolgerti sempre ad un professionista che saprà come operare in base alle tue esigenze, ti guiderà verso le scelte più giuste e ti garantirà assistenza e manutenzione necessaria all’aggiornamento.
Quando chiederai quanto potrebbe costare il tuo progetto NON diffidare da chi ti risponde “Dipende”. Perché la programmazione di un sito web – sia con l’HTML che con i CMS – prevede l’elaborazione della struttura, il funzionamento, i controlli di qualità e tanto altro. Si tratta di realizzazioni che richiedono tempo, per cui non è possibile stabilire un prezzo fisso. Non importa che ti dica di farti fare un preventivo di spesa che consideri tutto il lavoro da svolgere.
Se hai dubbi o domande da farmi non esitare a contattarmi, sarò lieta di risponderti!

Lascia un commento