Sito vecchio VS sito nuovo

Ti sarai reso conto che in rete oggi ci sono molti sito web obsoleti e di sicuro la crisi economica che stiamo attraversando non facilita e non invoglia a commissionare un nuovo sito internet. È giusto però analizzare gli svantaggi che comporta avere un sito web vecchio, a vantaggio di uno nuovo.

Codice

Vediamo intanto il codice. Molti svantaggi che derivano da un vecchio sito web è il suo codice obsoleto sia nella formattazione che nella programmazione. Se il codice è ormai “vecchio” la soluzione migliore è rifare completamente il sito web, realizzato con un codice moderno.

Non c’è ottimizzazione per il mobile (tablet, smartphone): molti siti internet sono stati reliazzati prima del grande boom dei dispositivi mobili, pertanto non ne tengono minimamente conto. Dispositivi mobili: nel mondo sono oltre un miliardo e solo in Italia il 75% della popolazione utilizza regolarmente lo smartphone per navigare, quindi ottimizzare il proprio sito web per il mobile vuol dire sfruttare completamente questa potenzialità.
Cattiva indicizzazione sui motori di ricerca: il codice HTML ed una buona struttura dei contenuti sono importanti ed aiutano una buona indicizzazione su Google e sugli altri motori di ricerca. I motori di ricerca premiamo: sì, premiano quei siti costruiti con un buon codice, favorendoli nel posizionamento e punendo invece quelli che hanno un codice ormai obsoleto.
Scarsa portabilità: il vecchio sito web, ad oggi, è consultabile così com’era previsto ai tempi della sua pubblicazione, quindi potrebbe non essere consultabile sui browser di nuova generazione o con risoluzioni video moderne. Alcune funzionalità potrebbero non essere operative, invalidando il buon funzionamento del sito web. Il progresso va cavalcato: rimanere fermi e non aggiornarsi ai tempi che cambiano equivale ad una sconfitta; oggi esistono nuove macchine, browser con funzioni migliorate, nuove piattaforme per la programmazione che permettono di arricchire il sito web e dargli nuove possibilità.
Problemi di sicurezza: cosa non da poco, perché se il sito web è stato realizzato con una piattaforma vecchia questa può aprire pericolose falle nella sicurezza. Se il sito subisce un attacco hacker con molta probabilità verrà distorto nei contenuti e nelle funzionalità, con conseguenti penalizzazioni da parte dei motori di ricerca. Sicurezza informatica: questa è garantita anche dalla scelta di piattaforme e codici di programmazione sempre aggiornati all’ultima versione rilasciata. Ne va della sicurezza dello stesso sito web e dei contenuti.
Cosa sono i social? Vecchi siti web non condividono i loro contenuti attraverso i social network, perché nati prima di essi; un sito non collegato ai social network è scollegato dalla rete. Italiani social: gli italiani iscritti ai social network sono circa 30 milioni e la condivisione social dei contenuti innesca una viralità che porta ad amplificare la risonanza del sito web.
Scarsa usabilità: un sito con funzioni obsolete non incontra le necessità di tutti gli utenti, soprattutto quelli diversamente abili. Condivisione contenuti: un sito web deve sempre essere fruibile da tutti, senza impedimenti da parte della tecnologia utilizzata.
Manutenzione e aggiornamento: mi è capitato più di una volta di aggiornare siti internet ormai vecchi ed il lavoro si è rivelato più lungo e costoso. Ne consegue che spesso il cliente rinuncia e lascia il sito web abbandonato a se stesso, con contenuti che risalgono anche ad anni prima.   Al passo con l’evoluzione: un sito internet deve essere mantenuto ed aggiornato con frequenza, con facilità e con rapidità; i motori di ricerca tengono conto dell’aggiornamento costante dei contenuti e lo premiano perché affidabile.

 

Progettazione

Con l’evoluzione dei dispositivi e delle tecnologie anche la parte progettuale di un sito web vecchio ha delle gravi mancanze.

Prima la Home page era considerata il punto di partenza dal quale si diramavano i link verso le altre pagine. Oggi non è più considerata la pagina principale, perché possono esserci diversi ingressi al sito internet, come la landing page e le pagine connesse tra loro in modo trasversale.

Anche la navigazione è cambiata: una volta considerata gerarchica (dalla home page si passava alle sotto pagine seguendo una struttura a piramide), oggi è più capillare e trasversale perché segue percorsi logici, preferiti dai motori di ricerca.

Comunicazione

Richiama il tuo l’impatto visivo e la tua immagine che scaturisce dal sito web. un impatto visivo vecchio ti fa apparire trasandato, perché la tua immagine deve stare al passo con i tempi, deve evolversi ed essere moderna.

Lascia un commento