Social: scegli quello più adatto a te!

Se pensi che tutto il mondo ruoti intorno a Facebook ti sbagli di grosso!

Oltre al social creato da Mark Zuckeberg esistono molti altri, accattivanti e che offrono un’infinità di servizi.

Scopriamo insieme i social più in voga in questo momento.

Oggi vorrei riprendere con te l’argomento riguardante i social network.

 

YouTube

Partiamo da YouTube, lo avrai sicuramente usato migliaia di volte per cercare e condividere video o ascoltare musica. Ma pochi sanno che in realtà YouTube è a tutti gli effetti un social con cui condividere contenuti con i propri amici ed iscritti al canale personale. Con miliardi di video presenti al suo interno è un vero e proprio motore di ricerca, il secondo più grande del mondo. Qui, oltre a caricare video, puoi trovare prodotti, tutorial ed istruzioni su qualsiasi argomento o disciplina.

 

LinkedIn

Se la tua idea è quella di registrarti ad un social che ti aiuti a trovare lavoro, la scelta migliore tra quelli esistenti è LinkedIn. Totalmente diverso da Facebook e da Instagram, LinkedIn è orientato alle imprese ed ai professionisti del mondo del lavoro. Esso permette di mantenere contatti con venditori, contattare potenziali lavoratori, consultare il CV e scambiare messaggi di posta oltre ad incontrare nuovi clienti.

 

Facebook

Facebook è il social più diffuso, sia nel mondo che in Italia, ottimo per incontrare amici, caricare foto, video, discutere, pubblicare collegamenti e lanciare discussioni. Il più grande social network al mondo. Fondato nel 2004 da un ragazzo di nome Mark Zuckerberg, nel giro di un decennio è arrivato a raccogliere nella propria community qualcosa come 1,23 miliardi di persone in tutto il mond, è oggi uno strumento che riflette prepotentemente la società ed in quanto tale va utilizzato con grande consapevolezza.

 

Instagram

Instagram è il social più celebre e popolato al mondo, ha sedotto tutti, invitando a seguire alcuni contenuti piuttosto che altri. È la piattaforma di photo sharing più celebre al mondo, con centinaia di milioni di utenti che ogni giorno condividono, guardano e commentano foto e video. dal 2012 sotto il controllo di Facebook, è una vetrina attraverso la quale mostrare il proprio punto di vista sul mondo. Un servizio dalla natura esplicitamente  social che, tra commenti, like e interazioni, incarna alla perfezione un nuovo concetto di fotografia sempre più diffuso: quello che porta alla produzione e allo scambio di immagini in forma continua.

 

Twitter

Twitter è forse un social bizzarro, permette di scrivere messaggi lunghi fino a 140 caratteri, sufficienti per postare una foto, inserire un link, scambiare “tweet” con qualche personaggio preferito. Di recente permette anche di pubblicare storie – come Facebook e Instagram – forse per rimanere al passo con i tempi. Se non sei molto ferrato con la tecnologia e non vuoi restare indietro, registrarti a Twitter potrebbe essere la soluzione. La sua interfaccia è molto semplice da imparare ed usare.

 

Pinterest

Forse meno conosciuto è Pinterest, in realtà non è un social come tutti gli altri e forse per questo è meno diffuso. È una grande bacheca virtuale con un’interfaccia facile ed intuitiva, permette di condividere frasi, immagini, pensieri, video ed immagini che possono essere “pinnati” ossia salvati in categorie.

 

Snapchat

Snapchat è coinvolgente, ti permette di scattare foto, applicare filtri, effetti e testi oltre ad inviarle a destinatari scelti. Trascorso un certo periodo di tempo la foto si cancella.

 

Whatsapp

Whatsapp è il primo nella lista dei social per facilità di utilizzo, perché permette di inviare messaggi di testo, foto, documenti, note vocali, video e condividere storie – tutto all’interno della stessa piattaforma – senza dover pagare per l’invio degli sms.

 

Tik Tok

TikTok, nato dalla scomparsa di Musical.ly è in brevissimo tempo divenuto uno dei social più usati, con i suoi 500 milioni di utenti al mese, diffondendosi soprattutto tra i giovani e giovanissimi. Realizzando brevi filmati musicali sincronizzati permette ai ragazzi di esprimere la loro creatività nella maniera preferita. Questi video possono essere poi commentati da qualsiasi utente iscritto alla community.

 

Telegram

Telegram permette l’invio di messaggi istantanei, note vocali, foto, immagini e file, ma con un livello di protezione maggiore rispetto a Whatsapp. I messaggi inviati si auto eliminano dal server.

 

Tutti i social network, da Facebook in poi, sono un alleato insostituibile per chi vuole fare comunicazione e anche produrre musica. Se all’inizio la musica, le foto ed i video erano generati principalmente dagli artisti, nell’era dei social sono gli stessi fans a produrre contenuti, cambiando di fatto la gerarchia degli autori.

Beh, quale social ti rispecchia di più? Hai solo l’imbarazzo della scelta.

Lascia un commento