Usa le parole giuste sui social

Sui social usare le parole giuste è sicuramente basilare per farsi capire e creare empatia con chi ti legge. I social sono ormai parte integrante della vita quotidiana, ed il tempo che trascorri a consultarli è molto elevato. Sono ormai la fonte di informazioni primaria, sui quali si tessono relazioni virtuali che sfociano nella vita reale.

I social sono una finestra sul mondo ed il diario virtuale con il quale comunichi con gli altri, racconti di te e della tua attività. La narrazione scritta, al pari di quella con le immagini parla di quello che fai e ciò che sei.

I social sono usati soprattutto come passatempo, ed il consiglio è sempre quello di essere te stesso, di non forzare la personalità che non hai, altrimenti a lungo andare il divertimento potrebbe sparire, schiacciato dalla formalità.

Il bello è mantenere sempre un tono gradevole ed educato mentre interagissci con gli altri utenti, anche in caso di disucssioni… che possono accadere.

 

Immagini e copyright

Siti internet e social hanno amplificato la possibilità di condividere contenuti ed immagini. Se da un lato è sicuramente positivo, perché è più facile informarsi e farsi conoscere, dall’altro c’è il rischio che le immagini siano “rubate” ed utilizzate da altri come proprie.

Nonostante si pensi che, tutto ciò che si trova su internet sia di dominio pubblico o liberamente utilizzabile, non è così.

Le fotografie, sia semplici che creative, sono di proprietà del suo autore, verso le quali può rivalere diritti patrimoniali e morali. Questo non vale per quelle immagini, o fotografie reperibili in rete, libere da diritti d’autore.

L’uso abusivo di immagini altrui può esporre alla rimozione della stessa ed alla richiesta di un risarcimento, quantificabile in base a diverse variabili.

Non c’è una forma di tutela preventiva ed anche citare l’autore non è sufficiente, ma sicuramente è preferibile verificare che nel file fotografico siano presenti i metadati relativi all’autore ed i copyright. È una cautela minima, ma che deve essere presa.

 

I social per la tua attività

Le cose invece sono diverse se usi i social per promuovere la tua attività o te stesso, in questo caso per far conoscere l’importanza del prodotto/servizio che offri e le tue abilità, è essenziale usare le parole giuste. Solo così potrai distinguerti dagli altri e spiccare tra i numerosi account social che pullulano sulle piattaforme.

Come fare? Ecco 5 idee:

  1. Parole brevi → la nostra lingua ha tantissime parole, belle e ricercate, per rendere anche i pensieri banali al pari di una poesia. Ma sui social, alzare il livello linguistico non sempre paga, spesso le persone scrollano la home in momenti di pausa e la loro attenzione crolla velocemente… lo so, non è una cosa del tutto positiva, ma è bene che tu lo sappia per catturare il loro interesse e vincere con parole brevi, concise e comprensibili da tutti.
  2. Linguaggio familiare → per colpire le persone con ciò che scrivi, tanto da farle fermare sul tuo contenuto mentre scrollano la pagina, manda un messaggio coinvolgente, stimolante ed emozionante, per creare empatia naturale con il tuo lettore. Favorisci parole usate nella vita di tutti i giorni, senza impoverire il tuo linguaggio, ma per farti capire ed apprezzare. Ti piacciono le parole ricercate? Sappi che il rischio, almeno sui social, è quello di creare un distacco tra te e gli utenti e se gli altri ti percepiscono freddo e distante difficilmente seguiranno ciò che pubblichi.
  3. Verbi attivi → le frasi attive – ossia quelle in cui il soggeto agisce e non subisce l’azione – sono molto più coinvolgenti ed il messaggio appare più efficace.
  4. Il finale → termina il post con parole efficaci, per tenere incollato il lettore fino alla fine.

 

5 idee per promuovere te stesso sui social

Con i mezzi tecnologici non devi essere una grande multinazionale, che dispone di un budget pubblicitario, per promuovere la tua attività, social ed internet hanno cambiato le regole del gioco.

Anche le attività locali più piccole possono promuovere se stesse, i loro prodotti/servizi in modo economico ed afficace, attraverso alcuni accorgimenti:

  1. Collaborazione con influencer. Influencer e blogger sono già in contatto con il target di tuo riferimento, la comunità che li segue si fida di loro ed una collaborazione con queste figure potrebbe aiutarti. Concorda un intervento promozionale, il compenso ed invitali a visitare i tuo spazi dove poter svolgere una diretta video.
  2. Video. Questo è un ottimo modo per promuovere i tuoi prodotti/servizi e mostrarli. Puoi intervistare i clienti soddisfatti del tuo lavoro ed offrirgli un tour dal vivo.
  3. Concorsi. I concorsi, specie se divertenti e con una ricompensa, sono molto efficaci per attirare l’attenzione del pubblico ed è anche un modo per aumentare le vendite e fidelizzare i clienti.
  4. Contenuti degli utenti. I contenuti pubblicati da parte dei tuoi clienti danno un volto più umano al tuo marchio. È bello vedere un brand che ripobblica foto e articoli, citando il suo autore. Chiedi chiaramente ai tuoi iscritti di condividere foto e video dei tuoi prodotti/servizi, collegati ad un hashtag dedicato e poi premia ogni mese il contenuto più originale.
  5. Community. Umanizza il tuo business, mostra ai tuoi utenti gli uomini e le donne che formano la tua attività, rispondi alle domande che ti sono rivolte, dimostra interesse per le preoccupazioni ed i problemi che hanno con ciò che offri e cerca di essere sempre disponibile.

Lascia un commento